sabato 14 aprile 2012

Hiroshige Utagawa - "Gufo su un acero sotto la luna piena"


La natura senza tempo di Hiroshige

Un gufo di notte, alle sue spalle la luna piena: immagine calma e pura raccontata ancora una volta dal maestro degli Ukyio-e per eccellenza, Hiroshige Utagawa, che della rappresentazione della natura come un tutto armonico, del respiro dell'universo come melodia universale dell'esistenza terrena ha fatto il suo credo. Con tratti semplici e opere mai di complessa interpretazione, Hiroshige amava la natura per come essa si presentava agli occhi dell'uomo, ponendo nei suoi lavori il senso di calma e bellezza nelle sue manifestazioni più comuni e immediate all'osservazione.
Proprio gli animali sono i primi beneficiari di questa perfetta combinazione tra la spiritualità dell'ambiente e la passione delle emozioni, che si susseguono senza mai banalizzarsi e ripetersi allo stesso modo. Secondo una tradizione consolidata, il grande incisore giapponese, rimasto tristemente orfano alla giovanissima età di 12 anni, aveva deciso di tentare la via dell'arte spinto dalla grande ammirazione per i lavori del maestro e poeta Hokusai
Hiroshige lavorò ai suoi disegni lavorando in parallelo proprio alla difesa del suo territorio che tanto amava come vigile del fuoco, occupazione che aveva intrapreso per seguire le orme paterne.
Nel sogno di oggi è evidente l'immediata assenza dell'elemento umano: il tema principale è centrale e più grande, in primo piano rispetto allo sfondo che tuttavia non per questo appare sottovalutato: come a dire che  l'armonia della natura, pur presa nella sua staticità, non è mai priva di significati nascosti che solo un occhio sereno e aperto spiritualmente può facilmente comprendere. 
Hiroshige - Gufo su un acero sotto la luna piena

Posta un commento

Google+ Badge

Translate